Favorire il pensiero creativo attraverso attività di team building.

Cambiare prospettiva, usare punti di vista differenti aiuta la nostra mente ad essere più flessibile, ci apre a nuove esperienze
e ci aiuta a comprendere meglio aspetti altrimenti incomprensibili.

LEGO® SERIOUSPLAY® (LSP) è un innovativo processo progettato per migliorare ed incrementare l’innovazione aziendale e le performance di business sia dal punto di vista individuale che dell’intera organizzazione aziendale. Tutto ciò in ambito di processi decisionali, di change management, di problem solving e di team working.

 

Le origini

LSP trae le sue origini dai concetti di gioco serio sviluppate dai professori Johan Roos e Bart Victor. Successivamente il metodo è stato sviluppato e testato all’interno di The LEGO® Group per essere implementato e standardizzato fino ad arrivare alla sua attuale forma grazie al contributo di esperti esterni (Per Kristiansen e Robert Rasmussen).

La metodologia LSP ruota attorno alla pratica metaforica conducendo a costruire con le proprie mani modelli tridimensionali sui quali focalizzare l’attenzione e relativi al tema in gioco, sia esso di carattere operativo, strategico o relazionale. Il ricorso alla metafora è un aspetto fondamentale

Il processo

LSP viene utilizzato all’interno di workshop specifici dove è presente un Facilitatore il quale è in grado proprio di attivare e guidare questo processo, è in grado di offrire ai partecipanti un punto di vista diverso, una prospettiva esterna, oggettiva, costruita sul tavolo e sulla quale concentrare l’attenzione. Perché nel momento in cui diamo a qualcuno la possibilità di costruire un modello, una metafora, un’analogia e gli chiediamo di raccontare una storia con questa metafora, stiamo offrendo a coloro che ascoltano un nuovo punto di vista, una prospettiva diversa e questo attiva la comprensione.

In questo momento sto rendendo possibile la comprensione di un aspetto specifico perché lo sto generalizzando, lo sto trasformando in qualcosa che si vede e si sente, offrendo di fatto una nuova prospettiva più facile da comprendere.

Per fare questo ci avvaliamo di facilitatori certificati secondo la metodologia messa in atto da “The Association of Master Trainers in the LEGO® SERIOUS PLAY® Method”. Siamo stati tra i primi a portare in Umbria questa importante innovazione ricorrendo a personale adeguatamente formato.

 

"Comprendere le cose rappresenta il nostro obiettivo primario. Vogliamo capire le cose, i meccanismi di funzionamento, gli aspetti della quotidianità."

Secondo il Prof. Antonsen comprensione e capacità di cambiare punto di vista camminano di pari passo, se non si è abili a cambiare prospettiva diventa difficile anche capire le cose in profondità.

LEGO® SERIOUS PLAY® rappresenta un valido supporto per attivare le principali risorse della persona e rendere estremamente efficaci e coinvolgenti le attività che riguardano gruppi di persone. Questo avviene grazie al ricorso alle metafore, all’immaginazione, alla creazione di storie così come al gioco serio, cooperativo e collaborativo che vede l’utilizzo di problem solving, simulazioni, definizione di piani e azioni strategiche nell’ottica del processo di change management.

 

In definitiva l’obiettivo principale è quello di favorire il pensiero creativo attraverso attività di team building basate sull'utilizzo di mattoncini per creare metafore della propria identità organizzativa e delle proprie esperienze. I partecipanti lavorano attraverso scenari immaginari utilizzando costruzioni tridimensionali LEGO®, perciò questo tipo di attività viene definito "gioco serio".